Adozione della tomba monumentale del Capitano Antonio Di Silva

In occasione del centenario della Prima Guerra Mondiale, il “Museo del Fronte e della Memoria” e l’Associazione “AbbelliAmo Gaeta” hanno realizzato una serie di iniziative volte a rendere omaggio a chi servì la Patria anche con il sacrificio della propria vita. A questo scopo gli interventi pensati sono stati:

  • l’adozione di una tomba monumentale;
  • l’individuazione delle dimore eterne dei caduti sul campo e dei reduce della Grande Guerra;
  • la posa delle “coccarde della memoria” presso il cimitero cittadino e i monumenti dedicati ai caduti del primo conflitto mondiale.

Nello specifico, la tomba che hanno deciso di adottare è quella del Capitano Antonio Di Silva, pluridecorato caduto sul campo.

“Il Capitano Di Silva – spiega il direttore Salvatore Gonzalez – è nato ad Elena, attuale quartiere storico di Porto Salvo, e apparteneva all’89esimo reggimento Fanteria Brigata Salerno, decorato al valor militare con la medaglia di bronzo e poi d’argento con la seguente motivazione: Al comando del battaglione assalito da forze e mezzi soverchianti, lottò furiosamente corpo a corpo e preferendo alla resa la morte gloriosa apprestava l’irruzione nemica. Asiago 2 luglio 1916 Monte Interrotto“.

“La dimora eterna del Capitano – afferma il presidente di AbbelliAmo Gaeta, Gennaro Romanelli – riversava in uno stato di abbandono tale da impedire la lettura dell’epigrafe; pertanto abbiamo deciso di svolgere una serie di interventi atti a migliorare e dare lustro a tale monumento. Abbiamo svolto una idropulizia generale; effettuato un lavoro di verniciatura e tinteggiatura delle ringhiere e delle mura; evidenziato le epigrafi che narrano le gesta eroiche di Di Silva; infine posato la coccarda della memoria e con i fiori riprodotto i colori dell’amato tricolore”.

Video dell’iniziativa, realizzato da Giuseppe Borrone


L’articolo di Latina Oggi del 04/11/2018

Condividi questo articolo!
Sostieni le nostre iniziative
Se vuoi sostenere le nostre iniziative, scansiona il codice QR qui sotto, oppure apri la pagina paypal.me/abbelliamogaeta

Canali social
Mission

L’associazione AbbelliAMO Gaeta nasce dalla volontà di un gruppo di cittadini di Gaeta accomunati dalla voglia di rendere il Borgo un luogo più bello e accogliente, ma anche ripristinare una funzione sociale, di aggregazione e accoglienza, per i cittadini e i turisti.